Consiglieri occulti

Stanley Milgram non finisce di stupire. Oltre ai celebri esperimenti sull’obbedienza (fatti un’idea qui), Milgram formulò l’ipotesi del fenomeno ciranoide (cyranoid), termine che deriva dal personaggio della commedia teatrale scritta dal poeta francese Rostand.

Cyrano è un gentilumo francese ricco di talento ma brutto che durante la vicenda narrata fa da suggeritore occulto all’amico Cristiano, che è bello ma senza alcuna vena poetica, per conquistare il cuore della donna amata. Milgram ha suggerito che durante una conversazione grazie alla tecnologia sarebbe stato possibile trasmettere le parole da dire ad una persona (il ciranoide) senza che si scoprisse il trucco.

Nell’esperimento di Corti e Gillespie è stato dimostrato che ci sono buone possibilità di farla franca. Infatti, nei due esperimenti allestiti dai ricercatori i partecipanti non si accorgevano che il loro interlocutore “ciranoide” (un collaboratore dei ricercatori) ricevesse i suggerimenti su cosa dire da un assistente posto in un’altra stanza. Il suggeritore trasmetteva le parole da pronunciare in un colloquio di 10 minuti tra il “ciranoide” e ciascuno dei 20 volontari all’oscuro dell’inganno. Tramite la connessione tecnologica sapientemente camuffata, il collaboratore “interpretava” il ruolo con naturalezza rendendo plausibile l’illusione ciranoide.

cyranoids

Addirittura, in uno dei due esperimenti il ciranoide è stato interpretato da un dodicenne i cui suggerimenti lo facevano apparire come se avesse la maturità di una persona adulta. Nonostante la dissonanza psicologica tra il dire e l’apparire del ragazzino, i volontari non hanno avuto alcun sospetto che ci fosse dietro un imbroglio.

No participant stated that their interlocutor was behaving unusually or in a pre-prescribed manner during post-interaction interviews and debriefing. Moreover, none of the written evaluations provided by participants in the cyranoid condition gave any indication that the illusion was detected. When the deception was revealed during the debrief session, responses were a positive mixture of astonishment and amusement. [cit. da qui]

Si tratta di un fenomeno molto interessante le cui potenzialità sperimentali possono portare molto lontano. Ad esempio, nel settore di ricerca BCI (brain computer interface) che si occupa dell’interzione uomo-macchina, la combinazione tra corpo meccanico e cognizione umana consente notevoli risultati illusionistici, come potete osservare nel video.

Infine, un aneddoto. Mi è capitato di conoscere indirettamente questo genere di illusione grazie alle confidenze di un amico psicologo a proposito di un caso clinico. Il paziente asseriva che lo psicologo fosse in contatto telepatico con un’equipe di colleghi situati in un’altra stanza, i quali suggerivano le domande da porre e probabilmente ridevano alle loro spalle.

In effetti, alla luce dell’ipotesi di Milgram e degli esperimenti appena descritti, le supposizioni del paziente non erano campate in aria. Il mio amico mi disse che fu rassicurato dalla voce dell’esperto che era in lui, decretando verso il paziente una diagnosi di disturbo paranoico. L’illusione ciranoide di Milgram sembra rivelare qualcos’altro sulla natura professionale degli psicologi. Fate attenzione ai loro consiglieri occulti.

link all’articolo di Corti e Gillespie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...