Senza compasso

 

Claude Heiland-Allen è un artista di Londra al «trentaduesimo giro orbitale intorno al sole». Nella sua arte trovano spazio algoritmi, matematica ed elementi di scienza. Di recente ha preso «residenza» in un ospedale psichiatrico e ha colto l’occasione per produrre immagini frattali a mano libera. Ecco cosa scrive sul sito dove potete trovare alcune sue opere residenziali:

[…] Claude infine si è ritrovato in un ospedale psichiatrico e ha colto l’opportunità del suo ricovero per viverci come un artista, facendo uso dei classici strumenti della vecchia scuola, penne, matite e carta per produrre arte malgrado i tempi avversi. È dura disegnare un cerchio perfetto senza un compasso che non è permesso tenere con sé, ma con tutto il tempo a disposizione per far pratica, grazie ai ricordi evocativi delle opere di Euclide, Escher, Coxeter e altri ancora il cui nome sarebbe meglio ricordare, molte immagini dovrebbero presto trovare la giusta strada per approdare in questo sito prima o poi, accompagnati da poche parole ispirate dagli eventi in corso.

Guardando i primi disegni online, si spera che prolunghi la residenza e che uno psichiatra non ordini la camicia di forza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...